mercoledì 15 maggio 2019

MEETUP BITCOIN VERONA GIOVEDI’ 16 MAGGIO ORE 19. ” RIPARTIAMO DA BITCOIN”

Riprendono gli appuntamenti di bitcoin Verona, incontri gratuiti con ospiti di eccezione, NON MANCARE !

DI COSA PARLEREMO

bitcoin è la prima è più diffusa tra le cosiddette criptovalute. È un “valore” concordato tra le parti sulla base della “legge della domanda e dell’offerta”. È denaro, e puo’ essere usata per fare acquisti, anche se non è una moneta.
Sebbene bitcoin sia utilizzabile senza che tu ne conosca, nei dettagli tecnici l’aspetto funzionale, è pero’ molto importante avere una idea generale di come funziona, che cosa è la Blockchain, ed in quale modo avvengono le transazioni e quindi la differenza tra chiavi pubbliche e private.
Ma poi alla fine … come lo si compra ?
Ripartiamo da bitcoin, con un incontro pubblico aperto a tutti , dove spiegheremo bitcoin: COSA E’, COME FUNZIONA E COME SI COMPRA.
P
#OSPITI
Nikola Vaccari ” Inbitcoin ”
Manuel Prinoth ” Coinwave ”
#QUANDO
GIOVEDI’ 16 MAGGIO ORE 19.
INGRESSO GRATUITO APERTO A TUTTI, ISCRITTI E NON ISCRITTI AL MEETUP, CON PARTICOLARE ATTENZIONE A CHI NON SA E VUOLE APPROFONDIRE, CHE COSA E’ IL BITCOIN !

Perché Ethereum 1.0 non non ha sfondato, mentre Bitcoin si !.



Premessa:

Ethereum 1.0 non sarebbe sottoposto a una riprogettazione completa a meno che non presentasse gravi difetti. Allora, come siamo arrivati ​​qui? E perché Bitcoin sembra andare molto meglio? Due fattori importanti sono l'esperienza dell'utente e l'economia. Come minimo, affinché un prodotto abbia successo, deve essere una valida alternativa a un problema esistente e la commissione di transazione non deve superare il valore economico delle transazioni effettive. Insieme, questi indicano, una traiettoria verso l'alto per Bitcoin e una traiettoria verso il basso per Ethereum 1.0.

Competere sulla user experience

Si dice che per un prodotto che sostituisce un altro con effetti di rete, questo deve essere dieci volte migliore. In particolare deve essere abbastanza buono da giustificare i costi di commutazione dolorosi. Qui esaminiamo quel primo concorrente e se questi miglioramenti potrebbero essere considerati probabilmente un'esperienza 10voltex migliore.

Bitcoin era 10 volte meglio

Chi era il primo concorrente di Bitcoin? Mi viene in mente l'oro, ma l'inflazione di Bitcoin nei primi anni era molto grande, di gran lunga superiore a quella dell'estrazione dell'oro fisico. Non era ancora un prodotto competitivo.

Nel mondo sviluppato è difficile pensare a qualcuno senza un conto bancario, e la base di persone con esperienza nell'uso di questi flussi di lavoro è pari al numero di persone che hanno mai presentato tasse. Il trasferimento di denaro potrebbe costare $ 30 per un bonifico, e richiedere un giorno lavorativo che potrebbe significare tre giorni totali dato che le banche spesso non operano nel fine settimana. 

Il bitcoin è stato un miglioramento evidente con tempi di blocco di 10 minuti e costi che sono rimasti per molto tempo sotto un centesimo. A differenza delle banche, Bitcoin non chiude dopo le 17.00 o nei fine settimana. Questo si! è stato un ovvio miglioramento di 10 VolteX, tanto che a tutt'oggi sono in molti quelli che continuato a pensare a Bitcoin come a una rete di pagamenti piuttosto che a un livello di insediamento.

Oggi il Bitcoin è considerato un'alternativa all'oro, ma durante questi anni è stato in grado di "comunicarSI" agli utenti, come una chiara alternativa ai bonifici bancari.

Ethereum è risultato 10 volte peggio

Chi era il primo concorrente di Ethereum? Molti pensano che fosse Bitcoin, ma non era in grado di offrire un miglioramento sostanziale rispetto ai pagamenti. Piuttosto che essere progettato per i pagamenti, era una piattaforma per scopi generali e in origine era un "computer mondiale".

Questo computer mondiale in cui chiunque poteva ( puo' ) scrivere le proprie applicazioni decentralizzate viene spesso indicato come un'apertura nel Web 3.0, dove Ethereum sarebbe presumibilmente la spina dorsale di un Internet sicuro e decentralizzato. Dal momento che il web contemporaneo viene chiamato Web 2.0, penso che sia giusto dire che è stato il primo concorrente di Ethereum. Sia internet che Ethereum condividono la caratteristica comune di essere piattaforme senza permesso su cui chiunque può costruire.

Il web contemporaneo è costruito utilizzando il modello client-server ed è estremamente scalabile grazie al ridimensionamento orizzontale (analogo a sharding). Questa capacità di scalare è la sua superpotenza: ci sono miliardi di utenti connessi a Internet, decine di miliardi di dispositivi connessi a Internet e spazio per altro. La latenza è spesso così piccola che spesso non è neurologicamente percepibile. La larghezza di banda è sufficiente per riprodurre video e i costi sono ampiamente gratuiti, sovvenzionati dalla pubblicità.

Ethereum non è esattamente una piattaforma pronta in alcun senso per offrire miglioramenti sul web contemporaneo. La sua larghezza di banda non è sufficiente per caricare piccole immagini (la maggior parte dei dati che possono essere caricati per blocco è di circa 13 KB). A 15 transazioni al secondo, solo 1 milione di utenti attivi al giorno può essere supportato. La latenza è molto più lunga del limite di 2 secondi che bloccherà gli utenti sul web. Ogni cambiamento di stato è di circa $ 0,06, il che lascia a desiderare, data la quantità di interattività che fa parte della normale esperienza di navigazione sul web.

L'etereum non è purtroppo il miglioramento 10x che qualcuno sta cercando. Se siamo educati, è un'esperienza peggiore di 10 volte. E se siamo onesti, è ancora peggio di diversi ordini di grandezza. Ethereum stava scegliendo una battaglia che non poteva essere vinta. La superpotenza del Web 2.0 era la scalabilità e questa era  (è) la debolezza di Ethereum.

Economia delle transazioni

È una realtà economica che il valore delle transazioni deve superare almeno le commissioni di transazione pagate. Senza questo, non possiamo aspettarci realisticamente che qualcuno sia interessato a lasciare i "soldi sul tavolo". I mercati a tariffa unica si comportano come ci si potrebbe aspettare, ma più mercati di commissioni concorrenti possono escludere applicazioni con un basso valore economico.

La piattaforma single-application di Bitcoin è una navigazione fluida
Le transazioni su Bitcoin erano destinate al trasferimento di ricchezza. Sebbene esistessero usi secondari di Bitcoin come il gioco d'azzardo e la memorizzazione dei dati, la funzione primaria aveva il più alto valore economico. Ciò significava che l'utilizzo della piattaforma come previsto non era impedito da usi secondari.

La piattaforma multi-applicazione di Ethereum ha avuto interazioni inaspettate

Le transazioni su Ethereum erano pensate per potenziare le cose. Il trasferimento di ricchezza doveva essere un uso secondario che purtroppo non poteva essere progettato da Ethereum. Quindi cosa succede quando un'applicazione di basso valore si trova sulla stessa piattaforma di un'applicazione di alto valore? A meno che non offrano entrambi un valore economico comparabile, l'applicazione di basso valore potrebbe essere completamente scontata.

Ricambio di ricchezza dapps eter su Ethereum

Nel caso di Ethereum, nonostante il suo uso previsto fosse per applicazioni decentrate, l'uso più popolare di Ethereum è ancora solo il trasferimento di ricchezza senza l'assistenza di dapps. Ironia della sorte, quello che è stato sicuramente considerato un uso secondario di Ethereum sta ora fissando una linea di base per le transazioni che sta mettendo fuori mercato le aziende.


Frammenti di Ethereum 1.0 

Detto questo, ci sono state alcune categorie di dapps che hanno fornito un valore economico sufficiente per sopravvivere. In particolare, si tratta di giochi d'azzardo, scambi decentralizzati per token su catena, mercati di previsione, ICO e prestiti garantiti da garanzie. Ciò che condividono è che le persone sono disposte a pagare alla pari con le spese di transazione di base per questi flussi di lavoro. (Non è una coincidenza che implichino lo spostamento di ingenti somme di denaro in una sola volta). Il problema, tuttavia, è che si tratta di applicazioni di nicchia i cui valori sono fuori dalla norma.

0x, uno dei protocolli di dex più popolari, ha raccolto solo $ 2000 in spese di transazione a vita, pur avendo una capitalizzazione di mercato di $ 160 milioni . Il token non è inoltre necessario per il funzionamento del protocollo e sarà probabilmente biforcato dai relè principali. Augur, il mercato di previsione più popolare, ha solo $ 40k puntati in previsioni, ma ha una capitalizzazione di mercato di $ 170 milioni . E' evidente che qualcosa non va con questi numeri.

conclusioni

Quindi, perché Bitcoin è andato così bene e Ethereum ha sempre avuto problemi?

Bitcoin era un miglioramento di 10 volte rispetto al trasferimento di denaro fatto con le banche. Bitcoin aveva solo un caso d'uso che aveva anche un alto valore economico, quindi il mercato delle commissioni aggiustato a quello che gli utenti erano disposti a pagare.

Ethereum 1.0 era 10 volte peggio rispetto all'architettura web contemporanea. Era un sistema involontariamente non scalabile (blockchain monolitico) in competizione con un sistema estremamente scalabile (web moderno). La situazione è così grave che hanno bisogno di una completa "riarchitecture" del prodotto. Il trasferimento di ricchezza su Ethereum (non inteso come caso d'uso principale) ha creato una commissione di transazione di base che ha soffocato tutte le applicazioni con un basso valore economico (ovvero la maggior parte dei dapps). 

Il futuro di ETH non puo' attendere, staremo a vedere.

Articolo originale di Noah Ruderman

sabato 2 marzo 2019

BITCONIO EVENTI: LEGAL BLOCKCHAIN- VERONA, Giovedì 14 Marzo ore 19.00

Il Consiglio dell’Ordine Avvocati, nella seduta n. 10 del 4 marzo 2019, ha deliberato di accreditare l’evento proposto riconoscendo n. 1 credito formativo in materia multidisciplinare per la partecipazione.


Affronteremo i temi sulla funzionalità degli Smart Contracts, l' antireciclaggio in ambito CryptoValute, infine presentazione di EGS4.0 software plasmato sulla DLT, per l' ambito compliance.

Di tutto questo se ne parlerà il 14 Marzo alle ore 19.00, presso l’Hotel firenze di Verona, Ospiti dell’evento gli Avvocati Cosetta Masi Founder dello Studio legale Masi di Vicenza, Giuseppe Ferrante Owner e Founder dello Studio Ferrante di Roma e Pietro Domenichini founder de l’Istituto di Studi sulla Responsabilità Amministrativa degli Enti.

Evento aperto a tutti, appassionati, tecnici e legali della BLOCKCHAIN, direttamente o meno coinvolti nel settore, sia dal punto di vista tecnico-pratico, che legale. Ampio spazio alle domande


DI COSA PARLEREMO

Intervento Cosetta Masi
Titolo: “Smart Contracts”

Presentazione: Smart TV, smart phone, smart watch. In un momento dove essere ‘smart’ è imperativo, quali sono le condizioni che rendono veramente intelligente un contratto incorporato nella Blockchain?

Descrizione Cosetta Masi: Avvocato, esperta di diritto delle nuove tecnologie. Membro del comitato scientifico di Bi4lab.

Intervento Giuseppe Ferrante
Titolo: “Criptovalute e rischi di riciclaggio”

Presentazione: La diffusione delle valute virtuali è vista dalle autorità antiriciclaggio come una minaccia per la ricostruzione dei flussi finanziari originati dall’economia criminale. La V direttiva antiriciclaggio del maggio 2018 si propone di alzare un argine assoggettando a specifica vigilanza i prestatori di servizi di cambio tra valute virtuali e valute legali e i prestatori di servizi di portafoglio digitale.

Giuseppe Ferrante: Avvocato, esperto di antiriciclaggio e compliance aziendale. (opzionale) Ha prestato servizio come Ufficiale superiore della Guardia di Finanza e, successivamente, come responsabile della compliance e dell’Anti-Money Laundering di un gruppo bancario. Ha maturato un’esperienza ultraventennale sulle tematiche dell’utilizzo per fini illeciti dei sistemi finanziari e di pagamento.

Intervento Pietro Dominichini
Titolo: “La prima applicazione DLT per la compliance “

Oggi che gli adempimenti delle aziende in materia di compliance si stanno facendo sempre più complessi, la sensibilità delle stesse è cresciuta, e così la loro disponibilità ad applicare soluzioni e tecnologie per essere in regola con tutti gli adempimenti.

Istituto ISR ha realizzato un’applicazione che mette la tecnologia DLT Blockchain al servizio della compliance, garantendo la correttezza di tutti i processi sensibili in una filiera di vendita di una importante multinazionale.

Pietro Domenichini: avvocato penalista, si occupa da oltre 15 anni di modelli di corporate governance multinazionale per la compliance ed il risk management. Presidente di numerosi Organismi di Vigilanza e strutture di audit in Italia e all’estero, ha fondato l’Istituto di Studi sulla Responsabilità Amministrativa degli Enti, organismo di studi e ricerche in tema di governance per la compliance.

In occasione del convegno sarà presentato il libro: “Stars Cream, Rocket, e le avventure dei bit in prigione” (Storia semiseria di un progetto di blockchain DLT applicato alla compliance).

DOVE

Hotel Firenze
Indirizzo: Corso Porta Nuova, 88, 37122 Verona VR




INGRESSO

Il costo dell’ingresso è un contributo spese, pari a 10 euro. Puoi pagare in Crypto ( BTC /ETH /BCH ) oppure con PayPal. Una volta effettuato il pagamento, stampa la transazione, sarà in tuo biglietto per l’accesso all’evento. Il numero di Posti è limitato a 30.

Per acquistare il ticket vai a questo link www.bitconio.net/eventi
EVENTBRITE Link: a breve.

giovedì 7 febbraio 2019

COINWAVE: acquistare bitcoin, ethereum e btcash

Di solito acquistare bitcoin, o altre cryptovalute si rivela una operazione piuttosto macchinosa e difficle da completare con velocità.

Vuoi per il "problema" della certificazione della propria identità, vuoi per il complesso metodo di vendita EUR / BTC, che non sempre risulta agevole e che richiede la conoscenza di un primo rudimentale step delle basi di informatica.

Pigia il bottone giusto, scambia al miglior prezzo per bitcoin in quel momento e poi trasferisci dalla piattaforma di Exchange al tuo portafoglio il corrispettivo di btc.

Un po' troppo macchinoso non trovate ?
Risultati immagini per coinwave.EU
Ho scoperto un servizio davvero fantastico, che si chiama COINWAVE. Coinwave è una società Italiana, con sede in Alto Adige a Bolzano, ho conosciuto personalmente i responsabili ed ho trovato persone molto preparate che hanno saputo mettere in attività una piattaforma a prova di COMPLIANCE  e di imbranati.

Per prima cosa si procede alla registrazione sul sito, anche qui basta davvero poco.. ci vogliono solo 20 minuti per ottenere l'accesso completo alla piattaforma i documenti scannerizzati ed inviati, vengono elaborati velocemente e se tutto è in regola .. sei ONLINE immediatamente.!




A questo punto vai nella Dashboard e completa la registrazione, specificando i riferimenti della tua Banca ( questo passaggio è molto importante, perchè solo da qui potrai effettuare i versamenti verso l'exchange per acquistare le crypto ) e inserisci l'indirizzo del tuo portafoglio btc / btcash / eth, esattamente come in figura.




Vai al tuo primo ORDINE e fai click su ” ORDINI “, quindi ” + NUOVO ORDINE
Ora imposta i dettagli del tuo ordine, seleziona quale crypto vuoi prenotare e specifica quanti soldi vuoi spendere.


Riceverrai una mail che ti autorizza a bonificare dal tuo conto bancario a quello di coinwave, ricorda di specificare nella CAUSALE DEL BONIFICO IL NUMERO DI RIFERIMENTO DELL’ORDINE.





E ora ?

La cosa formidabile del servizio di COINWAVE è che una volta bonificato il valore in euro verso la piattaforma di cambio, il corrispettivo in btc ( eth piuttosto che btcash ) ti verrà addebitato direttamente sul tuo portafoglio di Cryptovaluta che hai specificato nello step precedente.

Tu non devi fare nulla.

Facile veloce COINWAVE !















lunedì 4 febbraio 2019

BLOCKCHAIN: NUOVI MODELLI DI BUSINESS - VERONA 8 FEBBRAIO ORE 19

Dettagli

#DI COSA PARLEREMO ( PROGRAMMA )

Gli investimenti nel segmento blockchain toccheranno i 2,3 miliardi di dollari nel 2021, aprendo nuove opportunità di business per le imprese. Quali sono le strade da seguire e gli esempi di chi ha anticipato i tempi

Entro il 2027, viene stimato, il 10% del prodotto interno lordo mondiale sarà generato da prodotti e servizi erogati tramite una rete di nodi immodificabile.

Grazie alla Blockchain i nuovi servizi saranno basati sull’immutabilità dei registri condivisi, sulla possibilità di emettere e scambiare token e sull’opportunità di sottoscrivere smart contract di attuazione immediata.

La tecnologia blockchain permette nella sostanza di avere un notaio digitale che certifica fatti e dati e che attribuisce loro una data certa”.

«La blockchain rivoluzionerà il modo di operare delle imprese»
Di tutto questo e altro ancora, ne parleremo a Verona con TRE ospiti di eccezione, che hanno fondato con il loro impegno, visione e tenacia, TRE realtà imprenditoriali, che poggiano le basi anche su BLOCKCHAIN

Luca De Giglio Trips Community Founder di ” Trips un portale di prenotazioni decentralizate per Nomadi Digitali ”

Daniele Pregnolato CEO di tinkl.it Accedere facilmente al sistema di pagamento più evoluto ed in rapida espansione

Paolo Mazzuccolo CEO di My Mazzu Un nuovo modello di Social Network per organizzazione e diffusione di eventi



#Ampio spazio alle domande

venerdì 18 gennaio 2019

BLOCKCHAIN: QUALE SARA' LA PROSSIMA KILLER APP ? - VERONA 29 GENNAIO 2019

Dettagli


Secondo Coindesk, "il 2018 doveva essere l'anno delle dell'app killer customer su blockchain ". Ma così non è stato !.

Sicuramente I token e le Ico sono una "killer app" che grazie ad Ethereum hanno dato vita alle prime killer app: "i contratti intelligenti ERC-20. "

Il 2019 sarà cruciale per le tecnologie e le applicazioni che sfruttano la blockchain – bitcoin e non solo – che sembrano mature e pronte ad avere un impatto reale sul mercato.

Cosa aspettarci allora per il 2019 e verso quel focus dobbiamo indirizzare le nostre attenzioni ?



OSPITI

EWALD SERAFINI
Community Mannager per Italia e Germania di TENX.
( BLOCKCHAIN E KILLER APP )

MARCELLO BARDUS
Programmatore ethereum e co founder presso GTS
( Casi d'uso degli smartcontracts + introduzione ad ethereum ).

NUMERO POSTI

L'EVENTO E' LIMITATO E A NUMERO CHIUSO SOLO 30 POSTI.

PER ACCEDERE ALL'EVENTO

Contributo ( spese ): 10 Euro ( Crypto oppure PayPal ) :





Stampa la copia della Transazione, sarà il tuo diritto di ingresso.