Vuoi minare Bitcoin ?

CEX.IO

Cerca nel BLOG !

Caricamento in corso...

giovedì 14 agosto 2014

Announcement on planned withdrawal from exodus

Posted  on .
Now that the first two weeks of the ether sale are over, and over 50 million ETH has been sold, we intend to soon make a transaction to begin using the funds to repay loans and kickstart the process of setting up our development hubs and expanding our staff. We have made a commitment to be highly transparent about how we spend the funds, and that is a commitment that we intend to live up to; to that end, we have already released an Intended Use of Revenuechart and a roadmap to show how we intend to spend the BTC. More recently, the community has followed up with a wonderful infographic on CoinTelegraph using the information that we have posted. Now, we intend to release some additional information about the nature of our first withdrawal transaction.

venerdì 8 agosto 2014

Martin Armstrong Warns Italy's Recession Means "The End Of Democracy"

http://www.zerohedge.com/news/2014-08-07/martin-armstrong-warns-italys-recession-means-end-democracy

Italy has entered that phase of zero-point growth. Italy’s people have been beaten by Europe and no longer expect recovery. But then, yesterday, the Statistical Office of the economic data for the second quarter of 2014 released economic numbers that ??froze a dumb look even on the faces of the hardcore pessimists. For the second time this year, Italy experienced a slump of its gross domestic product by 0.3% year on year.The economic data is so bad to the point it has not been seen for 14 years, that everyone no matter what side of the political fence is whispering or shouting the same world – “Recession!”

Da internazionale: Come sarà il nuovo senato.

Come sarà il nuovo senato. Tra le principali novità della riforma c’è il rinnovamento del senato. I senatori non saranno eletti dai cittadini, ma dai consigli regionali. Nel nuovo senato siederanno 100 senatori (oggi sono 315): 95 rappresentanti delle istituzioni territoriali (74 consiglieri regionali e 21 sindaci) e cinque nominati dal presidente della repubblica. La durata del mandato dei senatori coinciderà con quella degli organi delle istituzioni territoriali. Il loro mandato durerà sette anni. I nuovi senatori conserveranno l’immunità parlamentare, quindi non potranno essere arrestati senza l’autorizzazione del senato stesso.
Il senato inoltre non sarà più un organo legislativo con pieni poteri: potrà votare solo per riforme costituzionali, leggi costituzionali, leggi elettorali degli enti locali e ratifiche dei trattati internazionali, leggi sui referendum popolari e il diritto di famiglia, il matrimonio e il diritto alla salute, come scrive Il Post. La camera quindi potrà approvare delle leggi senza che siano approvate anche dal senato. E sarà l’unica assemblea legislativa a votare la fiducia al governo.

giovedì 7 agosto 2014

FALLITAGLIA SIAMO NOI...NESSUNO SI SENTA ESCLUSO: PIL -0,2%, Italia di nuovo in RECESSIONE...

http://www.ilgrandebluff.info/2014/08/fallitaglia-siamo-noinessuno-si-senta_6.html

PRIMA DI TUTTO, PER METTERVI NELL'OTTICA GIUSTA,
GUARDATEVI O RIGUARDATEVI QUESTI 30 SECONDI
DI RENZI-VIDEO ALLUCINOGENO...
E POI ANDIAMO AVANTI
CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO
che risale solo a qualche giorno fa...(è bene precisarlo).


Non ci sarebbe nemmeno bisogno di commentare....
Sono secoli che NOI blogger indipendenti ve lo preannunciamo e rimaniamo inascoltati...rimaniamo nicchia... (anche perché la stra-grande maggioranza dei ns. Lettori "continua a scroccare"...e NON CI SOSTIENE ATTIVAMENTE attraverso donazioni&pubblicità)
mentre la Massa continua a credere ai soliti Politici Banfoni che ci stanno mandando in Rovina
ed ai Mass-media-a-libro-paga che fanno da grancassa.

mercoledì 6 agosto 2014

DOMANDA DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA : TRACOLLO CLAMOROSO .... CORRIERE : << L'ITALIA è IN RECESSIONE ... >> MAVA' ?

A luglio la domanda di energia elettrica richiesta in Italia, pari a 28,6 miliardi di kWh, ha fatto registrare una flessione del 3,8% rispetto a luglio dello scorso anno. Lo rende noto Terna. Depurata dall’effetto temperatura, la domanda di energia elettrica di luglio diventa tuttavia -1,6%: rispetto al corrispondente mese del 2013, a parità di giorni lavorativi (23) si è infatti avuta una temperatura media mensile inferiore di circa due gradi centigradi.
I 28,6 miliardi di kWh richiesti nel mese di luglio sono distribuiti per il 46% al Nord, per il 29% al Centro e per il 25% al Sud. A livello territoriale, la variazione della domanda di energia elettrica nel mese di luglio è risultata negativa al Nord (-5,9%) e al Centro (-3,3%), positiva al Sud (+0,3%).
Sempre a luglio la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per un 88,7% con produzione nazionale e per la quota restante (11,3%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (25,4 miliardi di kWh) è calata del 3,6% rispetto a luglio 2013. Sono in crescita le fonti di produzione idrica (+2,6%), geotermica (+2,6%) ed eolica (+78,2%). In flessione la fonte termica (-10,1%), pressoché stazionaria quella fotovoltaica (-0,3%).
In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di luglio 2014 rispetto al mese precedente è stata pari a -1,1%. Il profilo del trend si mantiene su un andamento negativo. Nei primi sette mesi del 2014, la domanda di energia elettrica è risultata in flessione del 3,2% rispetto ai valori del corrispondente periodo del 2013; a parità di calendario il valore risulta -3%.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...